Risultati 14° Giornata – Serie D Girone A

Acqui - Vado 0-0
Argentina – Bra 1-2
Borgosesia - Asti 4-1
Chieri - OltrepoVoghera 2-0
Cuneo - Lavagnese 3-0
Derthona - Borgomanero 3-1
Pro Settimo - RapalBogliasco 2-0
Sancolombano     - Caronnese 0-1
Sestri Levante- Novese     0-0
Sp.Bellinzago – Saint Christophe Vallée D'Aoste 2-1


ACQUI - VADO 0-0
ARGENTINA – BRA 1-2
ARGENTINA: Guerci, Raguseo, Fici (27’ st Atou), Fiuzzi, Marin, Moroni, El Khayari, Gagliardi, Ferrario,  Costantini (38’ st Lazzoni), Osminin (12’ st Negro). A disp.: Oddo, Calipa, Mangione, Lazzoni, Conrieri, Negro, Lanteri, Atou, Okonkwo. All.: Calabria.
BRA: Diouf,Lombardo, Affinito, Silvestri, Mazzafera, Strumbo, Chiazzolino (30’ st Mazza), Pirrotta (12’ st Silva Perdomo),  Varvelli, Banegas, Vuthay (23’ st De Peralta). A disp.: Grosso, Mazza, Berteina, Silva Perdomo, Gili, Pia, Osella, De Peralta, Pinelli) . All.: Gardano.
ARBITRO: Testi di Livorno.
MARCATORI: 8’ pt Banegas , 12’ pt Chiazzolino, 46’ st Moroni
AMMONITI: Osminin, Negro, Sivestri, Varvelli, Vuthay
ESPULSI: Lazzoni, Calabria
La gara si mette subito in discesa per il Bra che al primo contropiede va in gol, Banegas approfitta di una indecisione difensiva dei locali e batte Guerci.Il Bra insiste al 12’ Guerci smanaccia una palla in uscita e serve involontariamente Chiazzolino che, con un pallonetto, realizza il 2- 0.
L’Argentina si fa vedere al 23’ Gagliardi, defilato sulla sinistra dell’area di rigore, lascia partire un potente rasoterra che Diouf blocca a terra, poi al 27’ Constantini lancia El Khayari, il marocchino spizza la sfera ma non abbastanza forte da impensierire il portiere giallorosso ed infine al 45’ Marin, schiaccia di testa un cross di Raguseo, ma Diuof neutralizza in tuffo una delle occasioni più ghiotte create dall’undici armese. La ripresa vede l’Argentina cercare di riequilibrare la gara, al 1’ Costantini dal limite dell’area manda la sfera a fil di palo, poi Ferrario serve El Khayari che davanti a Niouf si fa deviare la conclusione.I locali avrebbero l’opportunità diu riaprire la gara al 14’, fallo in area su Ferrario e Testi concede il penalty, ma Costantini spara alto di poco sulla traversa.
Il gol della bandiera per l’Argentina giunge al 46’ Moroni con una zampata risolve un batti e ribatti davanti alla porta avversaria e accorcia le distanze.


BORGOSESIA - ASTI 4-1
BORGOSESIA (4-3-3): Libertazzi; Masella, Gianola, Bruzzone, Mameli; D’Iglio (st 30′ Milani), Mazzotti (st 34′ Bellitta), Alvitrez; Vitale (st 11′ Marra), Piraccini, Gasparri. All.: Manzo.
ASTI (4-4-2): Serena; Picone, Ciolli, Anderson, El Harti; Rolando, Merito (st 24′ Arigò), Grazioso (st 7′ Audino), Pira (st 1′ Mondo); Lo Bosco, Viventin. All.: Ascoli.
ARBITRO: Dal Pan di Belluno.
MARCATORI: 3’ pt Piraccini, 22′ pt Lo Bosco, 36′ pt Piraccini, 45′ pt D’Iglio, 44′ st Marra
ESPULSO: 44′ st Anderson
Dopo un palo colto da Vicentin a inizio gara, al 3′ passa a condurre le danze la squadra di casa con Piraccini. Al 22′ pareggia Lo Bosco, mentre nel finale di frazione ancora Piraccini e D’Iglio, direttamente su punizione, portano a tre le reti vercellesi. Nel finale di ripresa il poker dei padroni di casa, col neo entrato Marra.


CHIERI - OLTREPOVOGHERA 2-0
CHIERI (4-2-3-1): Tunno; Spera, Prizio, Benedetto, Pautassi; Panepinto, Grauso; Semioli (32' st Sampò), Miello (40' st Lazzaro), Colombo (28' st Scavone); Valenti. A disp.: Franceschini, Aleksovski, Ferrero, Capuano, Cimmarusti, Atomei. All. Zichella.
OLTREPOVOGHERA (4-3-1-2): Gaione; Hajrullai, Romano, Di Placido, Celori; Fautario, Niada (10' st Panigada), D'Aniello; Pedrocchi (45' st Maugeri); Marijanovic, Coccu (33' st Di Gennaro). A disp.: Parini, Balestra, Lombardi, Brambilla, Doria, Decio. All. Cirelli (Visca squalificato).
ARBITRO: Perissinotto di San Donà di Piave
MARCATORI: 42' pt Semioli, 36' st Pautassi
AMMONITI: Pedrocchi
Dopo una rete annullata a Valente del Chieri al 15’ per fuorigioco, l’OltrepoVoghera al 30' sciupa la prima ghiotta occasione da gol con Marijanovic che servito da dietro da D'Aniello, solo davanti a Tunno calcia a lato poi il Chieri siu rende pericoloso due volte nell'arco di meno di un minuto, prima Panepinto al 38’ viene anticipato nell'area piccola da Romano con Gaione ormai scavalcato, poi Prizio ci prova con un tiro ravvicinato al 39’. Chieri vicino al gol al 41', Romano salva sulla riga un colpo di testa di Panepinto, poi dall'angolo arrivail gol al 42’, spiovente che Gaione in uscita non controlla, da dietro spunta Semioli che insacca alla sinistra di Gaione. Nella ripresa al 36’ il raddoppio del Chieri, cross da destra di  Spera,  Pautassi di testa  batte Gaione sul secondo palo.


CUNEO - LAVAGNESE 3-0
CUNEO (4-4-2): Cammarota; Sillano, Carretto, Quitadamo, Corteggiano; Barale, Cecchi, Marengo (4'st Romano), Montante (48'st Begolo); França (43'st Sturaro), Soragna. A disp.: Tulino, Menon, Rondelli, Tavella, Firriolo, Balsamo. All.: Iacolino.
LAVAGNESE (4-3-1-2): Parma; Avellino, Brusacà, Di Leo, Garrasi; Marianeschi, Cocurullo (12'st Musante, 26'st Rusca), Damiani; Boggiano (12'st Venuti); Currarino, Croci. A disp.: Pellegrini, Velati, Della Cella, Ferrarotti, Privino, Di Pietro. All.:  Dagnino.
ARBITRO: Giovanni Ayroldi di Molfetta.
MARCATORI: 20' st França, 35' st Soragna, 39' st Soragna.
AMMONITI: Damiani, Croci
França e Soragna abbattono la Lavagnese, prima in classifica: 3-0 il risultato al Paschiero. Primo tempo dominato dalla tattica e privo di particolari emozioni, tutto succede nella seconda frazione di gioco, França al 20’ , su imbeccata di Soragna, fulmina l'estremo difensore ligure Parma sbloccando il risultato. Dopo il gol annullato a Soragna  per un fallo in attacco, il Cuneo raddoppia al 35', il centravanti biancorosso di testa mette in rete un calibrato cross di Montante. Pochi istanti più tardi al 39’, ancora Soragna sfruttando un assist di Françamette a segno il  terzo gol per il definitivo tris biancorosso.


DERTHONA - BORGOMANERO 3-1
DERTHONA: Ferraroni, Bruni, Giordano, Ottonello (15' st Serlini), Nebbia, Miale, Gilio, La Caria, Baudinelli (39' st Zefi), Chirico (23' st Bosco), Mazzocca. A disp.: Aleati, Tarnowski, Pellegrino, Garrone, Guseo, Ghidoli.All. Banchieri.
BORGOMANERO: Martignoni, Adami (27' st Buzzi), Gambuto, Bellich, Greco, Viscomi, Francoli, Cremonte (17' st Giani), Carrara, Santonocito, Tiboni. A disp.: Di Pierri, Lattari, Crupi, Previtali, Rogora. All. Buttu.
ARBITRO: Borriello di Torre Del Greco.
MARCATORI: 18' pt Cremonte, 10' st Baudinelli, 20' st Gilio, 43' st Serlini.


SANCOLOMBANO - CARONNESE 0-1
SANCOLOMBANO: Ghizzinardi, Cerri, Dalcerri (38´ st Loprieno), Scietti (18´ st Albertini), Losi Luca, Dragoni, Salvini, Bianchi, Guerrisi, Odi, Frau (25´ st Peraj). A disp.: Meioni, Ioance, Milani, Pagani, Lottaroli, Garlaschelli. All.: Tassi
CARONNESE: Del Frate, Manta, Lanini, Baldan, De Spa, Caverzasi, Niesi (17´ st Testini), Guidetti, Moretti (29´ st Giudici Luca), Corno, Barzotti (45´ st Sansonetti). A disp,: Mercuri, Giudici Andrea, Galli. All.: Zaffaroni
ARBITRO: Luigi Carella di Bari
MARCATORI: 22´ pt Caverzasi
AMMONITI: Dalcerri, Bianchi, Baldan, Dragoni, Salvini, Corno
Un gol in mischia di Caverzasi a metà primo tempo basta alla Caronnese per espugnare il "Riccardi" e issarsi in vetta solitaria al girone. I rossoblu di mister Tassi lottano fino all´ultimo istante, specie in avvio di ripresa mettono in difficoltà gli ospiti e solo la mano provvidenziale di Del Frate al 4´ evita il pareggio sulla gran punizione di Guerrisi che il portiere ospite devia sulla traversa e quindi in corner.

Classifica: Caronnese 31, Sp.Bellinzago, Pro Settimo, Lavagnese 28; Bra 27; Sestri Levante 25; Chieri, OltrepoVoghera  24; Cuneo 23; Borgosesia 21; Acqui  19; Vado 18; Argentina 17; Asti 15; Derthona, Novese, Sancolombano 13; RapalBogliasco 9; Saint Christophe Vallée D'Aoste 7; Borgomanero 4
22 novembre 2014

Risultati 13° Giornata – Serie D girone A

Asti - Acqui 0-1
Borgomanero - Borgosesia 1-3
Bra - Sp.Bellinzago 3-0
Caronnese - Chieri 1-1
Lavagnese - Pro Settimo 0-1
Novese - Argentina 0-2
OltrepoVoghera - Derthona 1-0
RapalBogliasco - Sestri Levante 0-0
Vado - Cuneo 1-5
Saint Christophe Vallée D'Aoste - Sancolombano 0-0


BRA - SP.BELLINZAGO 3-0
BRA: Bonvissuto (11’ pt Diouf); lombardo, Affinito, Silvestri, Nicolini, Strumbio, Chiazzolino, Pirrotta ( 27’ st Silva Perdomo), Varvelli ( 17’ st De Peralta), Banegas, Gili. A disp.: Berteina, Pia, Osella, Barbero, Vetraj, Pinelli. All.: Gardano
SP.BELLINZAGO: Gilardi;  Ciappellano, Grizzon, Ciana, Tos, Ghidini ( 16’ st Visciglia), Montingelli, Rossi, Massaro, Scienza ( 1’ st Pastorelli),, Mazzini. A disp.: Nutta, Scala, Pascarella, Legnani, Zurlo, Crepaldi, Xhixha. All.:Koetting
ARBITRO: signora Pirriatore di Bologna
MARCATORI: 19’ pt Banegas, 5’ st Banegas (rig.), 39’ st Banegas
NOTE: 18’ st Diouf para un rigore a Massaro
La partita non inizia sotto una buona stella per il Bra che all’11’ deve sostituire per un problema muscolare il portiere Bonvissuto con il classe ’95 Diouf.All´11’ pt, problema muscolare per Bonvissuto, tra i pali giallorossi entra Diouf (classe 1995). Il sorriso torna però tra le fila dei giallorossi al 19’ quando Banegas mette a segno la prima rete colpendo dalla distanza. Si va al riposo con il Bra quindi in vantaggio per 1-0. Nella ripresa l’estremo novarese è bravo a respingere al 2’ la conclusione di Varvelli, ma al 5’ deve capitolare su rigore di Banegas concesso per un fallo di mano di Ciappellano su conclusione di Gili. C’è gloria per il giovane portiere del Bra Diouf, che para al 18’ un rigore a Massaro, concesso per fallo di Silvestri. Banegas in contropiede  mette a segno la sua personale tripletta al 39’ su servizio del neo-entrato Silva Perdomo. Undicesimo risultato utile consecutivo per il Bra


CARONNESE - CHIERI 1-1
CARONNESE (4-4-2): Del Frate, Lanini, Giudici A., Baldan, Caverzasi, Rudi, Tanas (36' st Niesi), Guidetti, Barzotti (16' st Moretti), Corno, Giudici L.. A disp.: Mercuri, Manta, Testini, Galli, Sansonetti. All. Zaffaroni
CHIERI (4-4-2): Tunno, Spera, Ferrero (45' st Aleksovski), Benedetto, Sampò, Grauso, Scavone, Panepinto, Valenti, Miello, Colombo. A disp.: Franceschi, Manieri, Renzi, Capuano, Shtembari, Cimmarusti, Gennari, Atomei. All.: Zichella
ARBITRO: Simiele di Albano Laziale
MARCATORI: 12' pt Valenti, 11' st Corno
AMMONITI: Baldan, Tanas, Ferrero, Sampò
Dopo una prima fase di studio al 12’ il Chieri passa in vantaggio, Valenti  calcia in porta, deviazione di Caverzasi e palla in rete. La Caronnese prova a recuperare ma il Chieri e' bravo a bloccare  le azioni offensive dei rossoblu che sfiorano il pareggio al 34' con Guidetti, ma la difesa ospite mette in angolo e subito dopo con Giudici. Sul finale di tempo i padroni di casa reclamano un penalty per un fallo subito da Corno ma il direttore di gara fa proseguire. Ripresa di marca rossoblu al 3' ci prova Guidetti ma Tunno con un colpo di reni devia in angolo, al 7'  Giudici, su punizione di Guidetti, calcia dal limite ma la palla si perde a fil di palo. Il pareggio arriva all'11',  cross  di Lanini dalla destra per Corno che di testa insacca. Finale con il Chieri in affanno in alcune occasioni, al 31' Moretti di testa impegna Tunno, al 33’ ancora Tunno salva la sua porta. Al 40' altre proteste, Moretti viene atterrato in area ma Simiele fa proseguire. Finisce 1-1

 
LAVAGNESE - PRO SETTIMO 0-1
LAVAGNESE: Parma, Brusacà, Garrasi, Avellino, Ferrando (26’st Venuti), Damiani (39’ st Musante), Cocurullo (7’ st Martini), Marianeschi, Croci, Boggiano, Currarino. A disp.: Pellegrino, Di leo, Velati, Della Cella, Rusca, Di Pietro. All.:
PRO SETTIMO: Gaudio Pucci, Savino, Vasario, Vingiano, Cacciatore, Grancitelli, Perrone, Didu, Dalla Costa (18’ pt Di Renzo), Parisi, Gallace. A disp.: Maja, Celano, Scialla, Marangone, Di Dio, Carluccio, Spoto, Bamba
ARBITRO: Mansi di Nocera Inferiore
MARCATORI: 6’ st Grancitelli
AMMONITI: Ferrando, Di Renzo, Parisi, Vasario, Marianeschi, Gaudio Pucci, Garrasi
La Pro Settimo mette al sicuro la gara con un gol di Grancitelli al 6’ della ripresa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Parisi. Al 14’ del secondo tempo viene annullato un gol a Bruscà della Lavagnese per fuorigioco


NOVESE - ARGENTINA 0-2
NOVESE: Masneri, Sola, Trabace (37’ pt Di Lernia), Longhi, Vinci, Catenacci, Cantatore (34’ st  Barcella), Taverna(41’ st Gallio), Zecchinato, Balestrero, Leo. A disp.: Crivelli, Pagano, Migliaccio, Franchini, Giordano, D’Onofrio. All.: Sterpi.
ARGENTINA: Oddo, Raguseo, Fici, Fiuzzi, Marin (1’ st Okonkwo), Negro, El Khayari, Osminin, Ferrario, Costantini (37’ st Lazzoni), Galliardi. A disp. : Guerci, Calipa, Mangione, Conrieri, Celotto, Lanteri, Leuzzi. All.: Calabria.
ARBITRO: Cazzaniga  di Lecco
MARCATORI: 22’ st Fiuzzi, 31’ st  Ferrario
AMMONITI: Catenacci, Fici,  Fiuzzi
ESPULSI: 27’ pt Leo per doppia ammonizione
L'Argentina sbanca IL Girardengo di Novi battendo la Novese per 2-0 e conquistando così i suoi primi tre punti nel campionato. Dopo un inizio di primo tempo giocato a centrocampo, al 28’ la  svolta della partita con l'espulsione di Leo per somma di ammonizioni. Le reti tutte nel secondo tempo portano la firma di Fiuzzi e Ferrario.


OLTREPOVOGHERA - DERTHONA 1-0
OLTREPOVOGHERA: Capra (1' st Gaione), Hajrullai, Celori, Niada (1' st Pedrocchi), Romano, Di Placido, Fautario, Poesio, Marijanovic, D'Aniello, Panigada (29' st Coccu). A disp.: Balestra, Lombardi, Maugeri, Bosio, Decio, Di Gennaro.  All.: Visca
DERTHONA: Ferraroni, Bruni, Mazzocca, Ottonello, Nebbia, Zefi, Serlini, La Caria (36' st Guseo), Zirilli (18' st Bosco), Baudinelli, Pellegrino (18' st Cavaglià). A disp: Aleati, Tarnowski, Gilio, Giordano, Garrone, Chirico.
 All.:  Banchieri.
ARBITRO: Dal Pan di Belluno.
MARCATORI: 14' pt Marijanovic (rig.).  


VADO - CUNEO 1-5
VADO: Lucia, Fabris, Cafferata (37’ pt Canu), Sancinito, Molinari, Puddu, Sassari (1’ st Bianchi), Venneri, Jawo (11' st Kean Dossé), Mair, Chiarabini. A disp: Zuccheri, Sbravati, Palvarini, Digno, Gentile, Siciliano. All: Buttu
CUNEO: Cammarota, Quitadamo, Corteggiano, Cecchi, Conrotto, Carretto (46’ st Rondelli), Romano, Barale (31’ st Tavella), Soragna, Franca (41’ st Perrone), Montante. A disp: Tulino, Menon, Tufano, Sillano, Firriolo, Godio. All: Iacolino
ARBITRO: Ceccon di Lovere
MARCATORI: 10’ pt Barale, 36’ pt Soragna, 43’ pt Montante, 12’ st Franca, 27' st Franca; 30’ st  Mair (rig.).
AMMONITI:: Quitadamo, Cecchi, Venneri, Sancinito, Bianchi
Il Cuneo torna dalla vicina Liguria con una preziosa vittoria sul vado,resa ancora più scintillante dal punteggio: 5-1. I cuneesi si impossessano subito della gara e vanno in vantaggio dopo soli 10' con Barale che di testa in area batte Lucia. I padroni di casa non impensieriscono la difesa cuneese e gli uomini di Iacolino cercano di mettere al sicuro la partita cercando il raddoppio, prima con Cecchi, poi con Barale, ma il raddoppio arriva solo al 36’ con il gol dell’ex Soragna, che approfitta di un'incertezza di Lucia in uscita e lo batte. Pima dell'intervallo, Montante mette al sicuro la gara siglando il terzo gol con un tiro che, deviato, beffa Lucia. Nella ripresa il Cuneo si  spinge ancora in attacco e colpisce al 12' con França che  con un gran sinistro incrociato porta a quattro le reti dei cuneesi. Il 5-0 porta ancora la firma di Franca, l’attaccante supera Lucia al 27’ con un morbido pallonetto. Il Vado segna il gol della bandiera al 29' con Mair su rigore,  concesso per un fallo di mano di Corteggiano su un  tiro di Puddu.


SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE - SANCOLOMBANO 0-0
SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D´AOSTE: Corno, Balbis, Roncari, Galli (1´ st Broso), Sbardella, Provenzano, Orlando, Lalli, Trimarco, Furfari, Jantet (1´ st Boussik). A disp.: Passino, Raimondo, Bonomo, Pascale, Grenier, Noro, Troccoli). All.: Erbetta
SANCOLOMBANO: Ghizzinardi, Cerri, Losi Luca, Scietti, Losi Michele, Dragoni, Salvini, Milani (17´ pt Bejenaru), Guerrisi, Albertini (16´ st Odi), Frau (8´ st Peraj). A disp.: Meioni, Dalcerri, Ioance, Bianchi, Lottaroli, Garlaschelli). All.: Tassi
ARBITRO: Miele di Nola
AMMONITI: Michele Losi, Trimarco, Provenzano
ESPULSO: 45' pt Trimarco

Classifica: Sp.Bellinzago, Pro Settimo, Caronnese, Lavagnese 25; OltrepoVoghera 24; Sestri Levante, Bra 23;
Chieri 21; Cuneo 20; Borgosesia, Acqui 18, Argentina, Vado 17;  Asti 15;  Sancolombano 13; Novese 12; Derthona 10; RapalBogliasco 8; Saint Christophe Vallée D'Aoste 6; Borgomanero 4
16 novembre 2014

Risultati 12° Giornata – Serie D Girone A

Acqui - Cuneo 2-1
Argentina - Caronnese     rinviata
Borgosesia - Lavagnese     rinviata
Chieri - Asti 2-1
Derthona – Vado 1-1
Pro Settimo – Novese 2-1
RapalBogliasco - Bra rinviata    
Sancolombano - Borgomanero     2-1
Sestri Levante – Saint Christophe Vallée D'Aoste rinviata    
Sp.Bellinzago – OltrepoVoghera 4-0


ACQUI - CUNEO 2-1
ACQUI (4-2-3-1): Corradino; Coviello, Simoncini, Di Stefano, Giambarresi; Rondinelli, Genocchio; Cangemi (26’st Margaglio), Roumadi (16’st Buso), Innocenti (47’st Buonocunto); Aquaro. A disp.: Scaffia, Bencivenga, Martinetti, Zunino, Bonfiglio, Russo. All.: Buglio.
CUNEO (4-4-2): Tulino; Quitadamo, Carretto, Conrotto, Tufano (16’ st Menon); Romano (31’st Tavella), Corteggiano (24’st Perrone), Barale, Montante; França, Soragna. A disp.: Cammarota, Rondelli, Di Luca, Sillano, Firriolo, Marengo. All.: Iacolino.
ARBITRO: Comunian di Biella.
MARCATORI:  17’ pt Innocenti (rig.), 24’ pt Genocchio, 45’ pt Soragna.
AMMONITI: Conrotto, Simoncini, Rondinelli
ESPULSO:  43’st Rondinelli per doppia ammonizione.
Lo stadio Ottolenghi di Acqui si rivela ancora una volta ostico per i biancorossi del Cuneo.  Tutte le reti nel primo tempo, per i termali vanno a segno al 17’ su rigore Innocenti e al 24’ Genocchio con un destro dal limite, mentre per il Cuneo accorcia le distanze Soragna al 45’. Nel secondo tempo la squadra di Iacolino cerca il pareggio ma Corradino è bravo a negare il gol ai vari tentativi portati soprattutto da França e Soragna.


CHIERI - ASTI 2-1
CHIERI (4-2-3-1): Tunno (33′ st Franceschi); Spera, Benedetto, Prizio, Pautassi (34′ st Sampò); Grauso, Panepinto; Semioli, Miello, Colombo (2′ st Scavone); Valenti. A disp.: Manieri, Ferrero, Capuano, Cimmarusti, Mat. Blini, Atomei. All.: Zichella.
ASTI (4-3-3-1): Montrucchio; Picone, Mariani, Anderson, Murè (4′ st Campanaro); Merito, Grazioso (40′ st Audino); Rolando, Arigò, Pira; Vicentin. A disp.: Serena, A. Rossi, Ciolli, Improta, Sorato, El Harti, Vuerich. All.: Ascoli.
ARBITRO: Tedesco di Pisa.
MARCATORI: 8′ pt Miello, 26′ pt Anderson, 27′ pt Miello
AMMONITÌ: Semioli, Prizio, Pautassi, Panepinto, Campanaro, Arigò
ESPULSO: 15′ st Improta
NOTE: 9′ st Montrucchio para rigore a Miello
I collinari passano subito in vantaggio all’8’ con Miello, che si sinistra insacca alle spalle di Montrucchio un pallone servitogli dalla destra da Semioli. Due minuti dopo l’Asti reclama un penalty per un intervento del portiere Tunno ai danni di merito, ma l’arbitro non ravvisa alcun intervento falloso. Il Chieri continua a fare la partita e al 19’ coglie incredibilmente un palo con Valenti che aveva eluso l’intervento di Montrucchio.Al 26’ arriva il pareggio dell’asti , punizione di Arigò e Anderson di testa batte Tunno. La reazione dei collinari è immediata e porta al gol di Miello che insacca al 27’ con un gran girata sul palo lungo. La partita si accende, alla mezz’ora Grazioso al volo manda la palla poco lontana dai pali di Tunno e al 35’ è Vicentin ad impegnare severamente di testa il portiere dei locali.  Ad inizio ripresa il Chieri è ancora protagonista, Valenti impegna Montrucchio che si rifugia in angolo e sugli sviluppi del corner Miello coglie il palo. Altra occasione per la squadra di Zichella al 9’, Pautassi viene steso in area da Campanaro, del penalty si incarica Miello ma Montrucchio para.  L’asti ci prova ancora a rimettere la partita in parità, al 15’ tiro cross di Argò e poi successivamente con un tiro dalla distanza di Grazioso. L’ultima occasione per i ragazzi di Ascoli capita al 42’, cross di Audino, tiro al volo di Arigò e palla che attraversa la porta senza che nessuno riesca a deviarla in rete


DERTHONA – VADO 1-1
DERTHONA: Ferraroni, Zefi, Nebbia (40' st Zirilli), Ottonello, Rubin (16' Serlini), Miale, Pellegrino (24' st Bruni), La Caria, Cavaglià, Baudinelli, Mazzocca.A disp.:  Aleati, Guseo, Tarnowski, Gilio, Bosco, Giordano.
All.: Banchieri.
VADO: Lucia, Fabris, Cafferata, Sancinito, De Benedetti, Puddu, Sassari (28' st Labate), Bianchi, Jawo, Mair, Chiarabini. A disp.: Zuccheri, Sbravati, Palvarini, Gagna, Gagna, Mura, Kean Dossé, All.: Buttu.
ARBITRO: Saia di Palermo.
MARCATORI: 40' Sancinito, 5' st La Caria.
AMMONIZIONI:  Miale,  La Caria, Cafferata, De Benedetti,  Jawo, De Benedetti,  Fabris.
ESPULSO: 26’ st De Benedetti,


PRO SETTIMO – NOVESE 2-1
PRO SETTIMO: Gaudio Pucci, Di Savino, Vasario, Piotto (32' st Perrone), Cacciatore, Grancitelli, Vingiano, Didu, Dalla Costa, Parisi, Gallace.
NOVESE: Masneri, Catenacci, Trabace (34' st Leo), Longhi, Vinci, Commitante, Cantatore, Taverna (34' st Zecchinato), Giordano (34' st Sola), Balestrero, Ponsat.
ARBITRO: Maranesi di Ciampino.
MARCATORI:  7' pt Parisi (rig.),  40' pt Ponsat, 19' st Parisi.


SANCOLOMBANO - BORGOMANERO 2-1
SANCOLOMBANO: Ghizzinardi, Cerri, Salvini, Milani, Losi M., Dragoni, Albertini (30' st Odi), Bianchi, Guerrisi (46' st Dalcerri), Bejenaru, Frau.
BORGOMANERO: Mandelli, Adami (1' st Lattari), Gambuto, Piccinotti (15' Carrara), Greco, Viscomi, Buzzi, Francoli, Tiboni, Santonocito, Kieremateng (1' st Giani).
ARBITRO: Rutella di Enna.
MARCATORI: 22' pt Guerrisi, 12' st Bejenaru, 29' st Santonocito.

    
SP.BELLINZAGO – OLTREPOVOGHERA 4-0
SP.BELLINZAGO: Gilardi, Tos, Ciappellano, Ghidini, Rizzon, Montingelli, Rossi, Ciana, Rebecchi (29' st Crea), Massaro (24' st Mazzini), Scienza (23' st Pascarella).
OLTREPOVOGHERA: Capra, Hajrullai, Romano, Di Placido, Celori, Fautario (37' st Pedrocchi), Niada (5' st Panigada), D'Aniello, Poesio, Marijanovic, Di Gennaro (13' st Coccu).
ARBITRO: Ledda di Cagliari.
MARCATORI:  4' pt Rossi, 24' pt Massaro, 28' pt Massaro, 2' st Rebecchi.


Classifica: Lavagnese*, Sporting Bellinzago 25; Caronnese* 24; Sestri Levante*, Pro Settimo 22; Oltrepovoghera 21; Bra*, Chieri 20; Cuneo, Vado 17; Borgosesia*, Asti, Acqui 15 ; Argentina* 14; Novese, Sancolombano 12; Derthona 10; Rapallobogliasco* 7: Saint Christophe Vallee D'aoste* 5; Borgomanero 4
* una partita in meno
12 novembre 2014

 

Risultati 11° Giornata – Serie D Girone A

Asti - Derthona 1-0
Borgomanero-  Chieri 1-2
Bra - Sestri Levante 2-2
Caronnese - Sp.Bellinzago 5-1
Cuneo - Pro Settimo 1-0
Lavagnese - Acqui 3-1
Novese - RapalBogliasco 1-1
OltrepoVoghera - Sancolombano 3-1
Vado - Borgosesia 1-1
Saint Vincent Vallée D'Aoste - Argentina  domenica 10 novembre

ASTI - DERTHONA 1-0
ASTI (4-2-3-1): Montrucchio; Picone, Anderson, Mariani, Murè (46’ st  Ciolli); Merito, Grazioso; Rolando (44’ st A. Rossi), Pira, Audino (22’ st Campanaro); Vicentin. A disp.: Serena, Improta, Sorato, L. Rossi, Vuerich, Audino. All.: Ascoli.
DERTHONA (4-4-2): Ferraroni; Tarnovski, Rubin, Miale, Zefi (24’ st Mazzocca); Pellegrino (31’ st Gillio), Ottonello (19’ st Ghidoli), La Carìa, Serlini; Zirilli, Baudinelli. A disp.: Aleati, Giordano, Nebbia, Chirico, Bosco, Cavaglià. All.: Banchieri.
ARBITRO: Campogrande di Roma 1.
MARCATORE: 41’ pt Rolando
AMMONITI:  Picone, Murè, Vicentin, Baudinelli, Mazzocca
Prezioso successo dell’Asti sul Derthona. Dopo un gol annullato a Baudinelli al 15’ per posizione di fuori gioco, l’Asti continua a macinare gioco: prima ci prova Vicentini di testa e poi l’ex Ferraroni para alla grande un gran tiro al volo di Rolando, ma l’Asti passa al 41’ cross di Pira e tocco di Rolando, palla in rete.  Nella ripresa l’Asti cerca di consolidare il vantaggio ma i tentativi di Merito, Pira e Rolando non hanno fortuna. Il Derthona invece sfiora il pareggio nel finale, il destro di Miale non inquadra lo specchio della porta.


BORGOMANERO-  CHIERI 1-2
BORGOMANERO:
CHIERI:
ARBITRO: Pragliola di Terni
MARCATORI: 2’ st, 10’ st Carrara, 35’ st Valenti
Il Chieri vince in trasferta contro il Borgomanero. A passare in vantaggio sono i collinari al 2’ della ripresa, ma i padroni di casa pareggiano al 10’ con Carrara. Al 35’ il gol della vittoria porta la firma di Valenti che sfrutta un errore del portiere Mandelli in uscita e mette in rete

 
BRA - SESTRI LEVANTE 2-2
BRA: Bonvissuto; Berteina (31’ st Mazza), Affinito, Silvestri, Mazzafera, Strumbo, Chiazzolino (41’ st Silva Perdomo), Perrotta, Varvelli, Banegas, Osella (17’ st de Peralta). A disp.: Diouf, Lombardo, Figone, Gili, Vuthaj, Pinelli. All.: Gardano
SESTRI LEVANTE: Stancapiano; Gallotti, Testoni, Boisfer, Lorenzini, Bettati, Cardini (15’ st Piacentini), Monacizzo, Longobardi, Firenze, Pescatore. A disp.: Moscato, Dolce, Pane, Melli, Besana, D’Angelo, Righetti. All.: Baldini
ARBITRO: Minatra di Roma 2
MARCATORI: 2’ pt Osella, 25’ pt Longobardi, 37’ st Banegas 41’ st Piacentini
Il Bra aggredisce subito l’avversario e si porta subito in vantaggio, al 2’ Osella su assist di Affinito firma la prima rete. Il Sestri si riporta in parità al 25’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Longobardi batte Bonvissuto. La partita rimane in equilibrio fino al 37’ quando Banegas di sinistro riporta nuovamente il Bra in vantaggio, ma il Sestri non è domato anzi si riporta in parità al 41’con Piacentini. Questo pareggio porta a dieci i risultati utili ottenuti dai giallorossi.

 
CUNEO - PRO SETTIMO 1-0
CUNEO (4-4-2): Tulino; Quitadamo, Carretto, Conrotto, Tufano; Romano (49’st Marengo), Barale, Cecchi, Montante (18’st Corteggiano); França, Soragna (25’st Perrone). A disp.: Cammarota, Sillano, Rondelli, Menon, Sturaro, Tavella. All.: Iacolino.
PRO SETTIMO EUREKA (4-4-2): Gaudio Pucci; Gallace, Grancitelli, Cacciatore, Di Savino; Perrone Paolo (25’st Spoto), Piotto, Didu, Vingiano (42’st Bamba); Dalla Costa, Marangone (35’st Parisi). A disp.: Maja, Celano, Scialla, Di Dio, Carluccio, Vasario. All.: Siciliano.
ARBITRO: Vidali di Pordenone.
MARCATORE:  41’ pt Soragna.
AMMONITI: Quitadamo, Cecchi, Grancitelli, Didu, Parisi
Partita dai ritmi lenti, risolta da Soragna che di prima intenzzione al 41’ batte Gaudio Pucci per l’1-0. Nel secondo tempo, poche le emozioni con le due squadre che non riescono a creare nitide occasioni da gol


LAVAGNESE - ACQUI 3-1
LAVAGNESE: Parma; Brusacà, Garrasi, Avellino (22’ st Venuti), Ferrando (30’ st Croci), Damiani, Cocurullo, Marianeschi, Almirante, Reggiano, Curarino (11’ st Di Leo). A disp.: Pellegrini, Velati, Della Cella, Rusca, Di Pietro, Musante. All.: Dagnino
ACQUI: Corradino, Buso (28’ pt Zunino), Giambarresi, Rondinelli, Emiliano, De Stefano, Gangemi (30’ st Bencivenga), Muwana, Aquaro, Innocenti, Buonocunto (1’ st Margaglio). A disp.: Scaffia, Russo, Martinetti, Menescalco,  Mecca, Roumadi. All.: Buglio
ARBITRO: Marotta di Sapri
MARCATORI: 5’ pt Almirante, 22’ pt Marianeschi, 42’ Boggiano (rig.), 49’ st Zunino
AMMONITO: Danmiani, Muwana, Cocurullo, Rondinelli, Emiliano
ESPULSO: 28’ st Muwana
Al 5’ la Lavagnese è gia in vantaggio grazie ad un gol di Almirante su assist di Currarino, l’Acqui cerca di reagire ma la sfortuna nega il gol al 20’ a Buonocunto, il suo tiro colpisce il palo e due minuti dopo la Lavagnese raddoppia con Marianeschi. Il sigillo alla partita lo mette Boggiano realizzando al 42’ un calcio di rigore. Nel secondo tempo dopo l’espulsione al 28’ di Muwana, la Lavagnese colpisce un legno al 31’ con Cocurullo e l’Acqui segna il gol della bandiera al 49’ con Zunino.


NOVESE - RAPALBOGLIASCO 1-1
NOVESE: Masneri, Sola, Taverna, Vinci, Leo (30' st Barcella), Cantatore, Longhi, Trabace, D'Onofrio (32' st Zecchinato), Ponsat, Balestrero.
RAPALBOGLIASCO: Di Barbaro, Cintoi, Ruopolo, Miceli, Vagge (1' st Fiorentino), Ravoncoli, Owusu, Costantino (45' st Parini), Groppo, Visconti (32' st Ferretti), Taddeucci.
ARBITRO: Fontani di Siena.
MARCATORI: 14' pt D'Onofrio, 40' pt Miceli

 
OLTREPOVOGHERA - SANCOLOMBANO 3-1
OLTREPOVOGHERA: Capra, Hajrullai, Celori, Niada, Romano, Di Placido, Fautario (23´ st Pedrocchi), Poesio, Marijanovic (26´ st Panigada), D´Aniello, Di Gennaro (36´ st Coccu). A disp.: Gaione, Balestra, Lombardi, Maugeri, Decio, Alberti. All.: Visca
SANCOLOMBANO: Ghizzinardi, Cerri, Ioance (7´ st Guerrisi), Scietti, Losi M., Dragoni, Salvini, Bianchi (27´ st Albertini), Bejenaru (7´ st Losi L.), Odi, Frau. A disp.: Meioni, Dalcerri, Milani, Lottaroli, Paolicelli, Garlaschelli. All.: Tassi
ARBITRO: Scordo di Novara
MARCATORI: 25´ pt Marijanovic, 33´ st Di Gennaro, 40´ st Coccu, 44´ st Guerrisi
AMMONITI: Luca Losi, D´Aniello, Bianchi, Cerri
ESPULSO: 36´ st Losi L.


VADO - BORGOSESIA 1-1
VADO: Lucia, Fabris, Puddu, Sancinito, Molinari, Cafferata, Sassari (10′ st Gagna), Digno (25′ st Mura), Jawo (13′ st Kean Dossé), Mair, Chiarabini.  All. Buttu.
BORGOSESIA: Libertazzi, Musso (15′ st Mameli), Masella, Milani (10′ st Piraccini), Pavan, Gianola, D’Iglio, Mazzotti, Marra, Gasparri (28′ st Bellitta), Alvitrez.  All. Manzo.
ARBITRO: Cascella di Bari
MARCATORI:  14′ pt Chiarabini; 19′ st D’Iglio.

Classifica: Lavagnese 25; Caronnese 24; Sestri Levante, Sp.Bellinzago 22; OltrepoVoghera 21; Bra 20; Pro Settimo 19; Chieri, Cuneo 17; Vado 16; Borgosesia, Asti 15; Argentina 13; Acqui, Novese 12; Derthona, Sancolombano 9; RapalBogliasco 7; Saint Christophe Vallée D'Aoste, Borgomanero  4
8 novembre 2014

Risultati 10° Giornata – Serie D Girone A

Argentina – Borgomanero 2-1
Borgosesia – Acqui 1-1
Chieri -     Lavagnese 0-0
Derthona – Cuneo 1-1
Novese – Saint Christophe Vallée D'Aoste 2-2
Pro Settimo – Bra 1-2
RapalBogliasco – Caronnese 0-2
Sancolombano – Vado 2-2
Sestri Levante – OltrepoVoghera 0-1
Sp.Bellinzago – Asti 3-1

 

ARGENTINA – BORGOMANERO 2-1
ARGENTINA: Dondero, Lazzoni, Fici, Raguseo,  Marin, Negro, El Khayari, Osminin, Okonkwo (40’ st Mangione),  Costantini, Gagliardi. A disp.: Oddo,  De Flaviis, Sajetto, Conrieri, Calipa, Lanteri, Moroni, Rapallino. All.: Calabria
BORGOMANERO: Martiglioni, Adami (8’ st Francoli), Gambuto, Greco, Gialli, Bellich, Lattardi (15’ st  Previtali), Santonocito, Kyeremateng, Tibolli, Carrara (2’ st Crupi). A disp.: Di Pierri, Crimonte, Buzzi, Planca . All.: Rotolo
ARBITRO: Scaramuzzino da Locri
MARCATORI: 4’ pt Tibolli, 35’ pt  Costantini, 6’ st Gagliardi
Torna alla vittoria l’argentina tra le mura amiche dello stadio Sclavi. E’ il Borgomanero però  ad andare per primo in vantaggio al 4’ con Tibolli, ma gli armesi  rispondono pareggiando con Costantini su punizione al 35’.Nella ripresa è decisivo un colpo di testa di Gagliardi al 6’ dopo un batti e ribatti in area.

DERTHONA – CUNEO 1-1
DERTHONA (4-4-2): Ferraroni; Giordano (31’st Tarnowski), Miale, Rubin, Zefi; Serlini, La Caria, Ottonello, Pellegrino; Zirilli (18’st Bosco), Baudinelli. A disposizione: Aleati, Gillio, Guseo, Nebbia, Mazzocca, Cavaglià. All.:  Banchieri.
CUNEO (4-4-2): Tulino; Quitadamo, Carretto, Conrotto, Tufano; Romano, Cecchi, Barale (29’st Tavella), Montante; Perrone (36’st Corteggiano), França. A disposizione: Balsamo, Rondelli, Menon, Firriolo, Sillano, Sturaro, Marengo. All.:  Iacolino.
ARBITRO: Madonia di Palermo.
MARCATORI: 33’ pt França, 35’ pt La Caria.
AMMONITI: Tufano, Conrotto, Barale, Serlini
Il Cuneo del nuovo allenatore Iacolino costringe il Derthona sul pareggio, 1-1 il risultato finale di una gara che ha visto i cuneesi andare in vantaggio al 33’ con il solito  França che di destro incrocia sul palo lontano. La gioia dei Iacolino-boys dura però lo spazio di due minuti, infatti il Derthona pareggia al 35’ con l’ex La Cara al termine di unainsistita azione conseguente ad un calcio d'angolo. Nella ripresa i cuneesi alzano il ritmo ed il baricentro e sfiorano più volte la rete ma Ferraroni è decisivo soprattutto su due conclusioni di França.

PRO SETTIMO – BRA 1-2
PRO SETTIMO & EUREKA: Gaudio Pucci, Di Savino, Vasario, Vingiano, Cacciatore, Grancitelli, Perrone, Didu, Dalla Costa, Parisi, Di Renzo. A disp.: Maja, Celano, Scialla, Di Dio, Piotto, Gallace, Marangone, Carluccio, Spoto. All.: Siciliano.
BRA: Bonvissuto, Lombardo, Nicolini, Silvestri, Mazzafera, Strumbo, Chiazzolino, Pirrotta(37’ st Berteina), Banegas (15’ st Silva Perdomo), De Peralta, Osella (22’ st Mazza). A disp.: Diouf, Peirano, Vuthaj, Gili, Varvelli, Pinelli. All.: Gardano.
ARBITRO: Gosetto di Schio
MARCATORI: 20’ pt Chiazzolino, 24’ pt Chiazzolino, 43’ st Didu
ESPULSO: 12’ st Nicolini e Fornello (mister in seconda del Bra)
il Bra si porta in vantaggio al 20’, cross dalla sinistra di osella, De Peralda sfiora la palla e Chiazzolino insacca alle spalle di gaudio Pucci. Il capitano braidese si ripete poco dopo, 24’ De peralta dribbla due avversari e confeziiona un assist perfetto per Chiazzolino che di sinistro porta a due le reti per il Bra. Nella ripresa la Pro settimo cerca di riequilibrare la gara, ma Bonvissuto compie un grande intervento al 9’ su un tiro di Dalla Costa. Al 12’ l’episodio che potrebbe cambiare la gara, viene espulso Nicolini ed il vice di Gardano, Fornello per proteste, ma il Bra pur in inferiorità numerica regge. Ancora Bonvissuto protagonista al 21’, il portiere toglie dall’incrocio dei pali una punizione di Cacciatore, ma la Pro Settimo riesce comunque ad accorciare le distanze al 43’ con Didu,che realizza il gol della bandiera  mettendo a segno un comodo tap-in dopo una conclusione di Di Renzo.  

RAPALBOGLIASCO – CARONNESE 0-2
RAPALBOGLIASCO: Di Barbaro, Cintoi, Groppo, Owusu (32' st Repetto), Miceli, Ruopolo, Vagge, Simeoni, Ferretti (6' st Taddeucci), Visconti (14' st Costantino), Ravoncoli.
CARONNESE: Del Frate, Testini (24' st Giudici A.), Lanini, Baldan, De Spa, Rudi, Tanas (45' st Niesi), Guidetti, Barzotti (41' st Sansonetti), Corno, Giudici L..
ARBITRO: Agostini di Bologna.
MARCATORI: 26' st Barzotti, 47' st Niesi.

SANCOLOMBANO – VADO 2-2
SANCOLOMBANO: Ghizzinardi, Cerri, Losi L. (1' st Guerrisi), Scietti, Losi M., Dragoni, Salvini, Milani (27' st Bianchi), Bejenaru, Odi (31' st Albertini), Frau.
VADO: Lucia, Labate (18' st Kean Dossé), Puddu, Sancinito, Venneri, Molinari, Fabris, Bianchi, Mura (12' st Jawo), Mair, Sbravati (8' st Cafferata).
ARBITRO: Maraniello di Paola.
MARCATORI: 37' pt Fabris, 2' st Odi (rig.), 12' st Guerrisi, 30' st Sancinito.

SESTRI LEVANTE – OLTREPOVOGHERA 0-1
SESTRI LEVANTE: Stancampiano, Melli (15' st Pane), Bettati, Lorenzini, Testoni, Pescatore (40' st Righetti), Boisfer (15' st Besana), Monacizzo, Piacentini, Longobardi, Firenze.
OLTREPOVOGHERA: Capra, Bernazzani, Romano, Di Placido, Hajrullai, Poesio, Niada, Canepa (42' st Pedrocchi), D'Aniello, Marijanovic (1' st Panigada), Di Gennaro (35' st Coccu).
ARBITRO: Cusanno di Chivasso.
MARCATORE: 10' pt Marijanovic.

SP.BELLINZAGO – ASTI 3-1
SPORTING BELLINZAGO: Nutta, Rizzon, Anselmi (40’ pt Crepaldi), Montingelli (15’ st Legnani), Tos, Ghidini, Pastorelli, Rossi, Massaro, Rebecchi, Mazzini (35’ st Visciglia). All. Koetting.
ASTI: Serena, Borando (7’ st Picone), Muré (18’ st Arigò), Sorato (1’ st Pira), Ciolli, Anderson, Grazioso, Campanaro, Vicentin, Rolando, Audino. All. Pasquali (Ascoli squalificato).
ARBITRO: Lo Prete di Catanzaro
MARCATORI: 4’ pt Massaro, 16’ st Mazzini, 46’ st Rebecchi, 48’st  Ciolli.
Lo Sporting Bellinzago batte l’Asti 3-1 e si prende la testa della classifica. Apre le marcature al 4′ Massaro, che intercetta un retropassaggio suicida di Sorato e dai 20 metri con un rasoterra batte Serena. L’Asti cerca di comandare il gioco ma il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio per 1-0. Asti volitivo nella seconda frazione,  Audino, servito da Vicentin, si fa parare la conclusione da Nutta e poco dopo Grazioso manda a lato di pochissimo. Lo Sporting prima raddoppia al 16’con un tap-in di Mazzini, dopo che Serena aveva miracolosamente respinto un tiro di Massaro e poi nel recupero cala il tris al 46’ con il fantasista Rebecchi, il gol dell’Asti arriva a tempo scaduto al 48’ ed è di Ciolli, per il definitivo 3-1.

Classifica: Sp.Bellinzago , Lavagnese 22; Caronnese, Sestri Levante 21; Bra, Pro Settimo     19; OltrepoVoghera 18; Vado 15; Chieri, Borgosesia, Cuneo     14; Argentina 13; Asti, Acqui 12; Novese 11; Derthona, Sancolombano     9; RapalBogliasco 6; Borgomanero, Saint Christophe Valleee d’Aoste  4
2 novembre 2014


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it