Risultati della 11° Giornata  Serie D Girone A

Albese - RapalloBogliasco  2-5    
Borgosesia - Chiavari Caperana 2-0    
Calcio Chieri - Santhià  0-0     
Derthona - Asti 1-1     
Lavagnese - Caronnese 1-2   
Sestri Levante - Folgore Caratese  0-0  
Saint Christophe Vallée d'Aoste - Novese 0-0    
Vado - Pro Dronero 5-3     
Verbania - Giana Erminio 0-1     
 
ALBESE - RAPALLOBOGLIASCO  2-5    
ALBESE (4-3-3): Baudena; Picone , Nebbia , Maglie (43' st Sese ), Berardo (12' st Boggione); Garrone,  Antonelli (34' st Mazzotti), Gallesio;  Cornero , Marijanovic, Modini. All. Rosso.
RAPALLOBOGLIASCO (4-4-2): De Martino; Rondelli  (32' st Siani ), Carretto, Vaira, Leo; Costantino (20' st Corteggiano), Longhi, Marianeschi, Rolando; Taddeucci (42' st De Nardin), Franca . All. Sesia.
ARBITRO: D'Ambrogio di Frosinone.
MARCATORI:  12' pt Taddeucci, 21' pt Cornero, 29' pt Taddeucci, 5' st  França, 26' st  Nebbia, 35' st Taddeucci, 36' st Siani.
ESPULSO: 18’ st  Rosso (allenatore Albese) per proteste.


BORGOSESIA - CHIAVARI CAPERANA 2-0    
BORGOSESIA (4-3-3): Libertazzi; Montesano, Camilli, Colombo, Pavan ; Acquadro, D'Iglio, Alvitrez; Scaldaferro (25' st Gambone), Guidetti (45' st Benincasa), Gasparri (41' st Rognone). All. Manzo.
CHIAVARI CAPERANA (4-4-1-1): Stancapiano; Genovali , Silvestri, Pane, Peso, Macrì (8' st Di Dio), Marino (5' st Moussavi ), Dolce, Piacentini;  Bonaventura; Cardini. All. Gardano.
ARBITRO: Cataldo di Bergamo.
MARCATORI:  37' pt Guidetti, 40' st Alvitrez.


CALCIO CHIERI - SANTHIÀ  0-0     
CHIERI (4-4-2): Tulino; Conrotto, Benedetto, Zanellato, Mat. Sinato; Lodi , Brancato (29’ st Montante); Nicolini, Man. Sinato (27’ st Scavone), Motetta (19’ st Osella); Ingari. All. Zichella
SANTHIÀ (4-3-3): Maio; Maffei (26’ Brugnera), Anderson, Viscomi, Francese; Riggio, Sireno, Leonardo (19’ st Sigismondi); Barcelos, Guariniello, Ceci. All. Nisticò.
ARBITRO: Guddo di Palermo.
ESPULSO: 1’ pt  Zanellato per fallo da ultimo uomo.


DERTHONA - ASTI 1-1     
DERTHONA (3-5-2): Lamantia (34' st Lopreiato), Zefi, Mazzocca, Camussi , Tignonsini, Esanu (21' st Bastita), La Caria, Temperino (22' st Gilio), Mussi, Chirico, Serlini. All. Scarnecchia
ASTI (4-2-3-1): Corradino, Drago, Scialla, Genocchio, Ciolli, Mariani, Carbone (47' st Cangemi ), Fiandaca, Lo Bosco, Nannini  (10' st Pirrotta), Rolando (38' st Bellitta). All. Ascoli
ARBITRO: Buonocore di Marsala
MARCATORI:  16' st Ciolli, 38' st Mussi rig.
ESPULSI: 20’ st  Scarnecchia per proteste, 26’ st Serlini  per gioco violento,  37’ st Drago per doppia ammonizione.


LAVAGNESE - CARONNESE 1-2   
LAVAGNESE (4-4-2): Parma; Avellino, Rusca, Di Leo (33’ st Nicolini), Garrasi; Dell’Anna (24’ st Damiani), Venuti (21’ st Boggiano), Poesio, Currarino; Croci, Mura. All. Dagnino.
CARONNESE (4-4-2): Di Graci; Lanini, De Spa, Rudi, Termine; Sansonetti (45’ st Vannini), Baldan , Guidetti , Tanas (15’ st Montalbano); Moretti, Corno (33’ st L. Giudici). All. Zaffaroni .
ARBITRO: Iovine di Napoli.
MARCATORI:  36’ pt Corno (rig.),  16’ st Currarino, 19’ st Guidetti.


SESTRI LEVANTE - FOLGORE CARATESE  0-0  
SESTRI LEVANTE (4-3-2-1): Bartoletti; Bartoli, Coghe  (4’ st Campana), Fonjock, Perinelli; Redomi, Orlandini , Tabbiani ; Babboni , Mezgour; Lazzaro. All. Fossati.
FOLGORE CARATESE (4-3-1-2): Sperduti; Dallera, Perego, Sorrentino, Concina; Brumana, Bigioni, Rota (37’st Semeraro); Evola; Marrone (17’st Cesana), Barzotti (32’st Pinelli). All. Bacci
ARBITRO: Zizza di Finale Emilia.


SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE - NOVESE 0-0    
SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE  (4-4-1-1): Dinaro; Losi, Boi, Rega , D'Errico; Noro (30' st Podvorica), Mazzei, Furfaro, Longo (1' st Pascale); Artaria; Di Maira (45' st Lionetti). All. Dossena.
NOVESE (4-1-4-1): Canalicchio; Catenacci , Ciccomascolo, Malgrati, Pernice; Firriolo (5' st Begolo); Bortolotto, Ulloa, Sorci (20' st Bugatti ), Lombardi (5' st Nanci); Zirilli.All. Banchieri.
ARBITRO: Oggioni di Monza .
ESPULSO: 35’ st  Begolo per fallo di reazione.


VADO - PRO DRONERO 5-3    
VADO (4-3-3): Illiante; Condorelli, Gallotti, Barone (25’ st D’Asaro), Molinari  (30’ st Damonte ); Fabris, Bottiglieri, Sancinito (33’ st Pereyra); Zuloaga , Soragna, Arcidiacono. All. Fresia.
PRO DRONERO (5-3-2): Rosano; Dutto , Madrigano, Pomero, Porcaro, Mancini; Giraudo, Garavelli, Bodino (35’ st Luciano); Isoardi  (25’ st Nicolino), De Peralta . All. Caridi
ARBITRO: Marchi di Bologna.
MARCATORI: 15’ pt Zuloaga,  8’ st Arcidiacono  (rig.),  15’ st Arcidiacono, 32’ st  Madrigano, 35’st  Soragna, 40’ st De Peralta, 43’ st Arcidiacono, 48’ st Dutto.


VERBANIA - GIANA ERMINIO 0-1     
VERBANIA (4-3-1-2): Mardelli; Martinella (28' st Micheli), Magni , Pollero, Raimondo (18' st Schirru); Shala, Frascoia , Murara; Di Leva; Traini, Benabid (36' st Rognetta ). All. Oliva.
GIANA ERMINIO (4-2-3-1): Sanchez; Sosio, Bonalumi, Chiappela, Solerio ; Rossini (45' st Cascino), Biraghi , Marotta; Perna, Ferrè (34' st Forbiti), Spiranelli  (40' st Torrisi). All. Albè.
ARBITRO: Iorio di Torre Annunziata.
MARCATORE:  8' st Spiranelli (rig.)

Classifica: Caronnese, Vado  24; Giana Erminio 23; Borgosesia, RapalloBogliasco, Novese  19; Calcio Chieri  17; Chiavari Caperana  16; Lavagnese  14; Asti  13; Derthona  12; Saint Christophe  Vallée d'Aoste, Albese  11; Santhià  10; Sestri Levante 8; Verbania, Pro Dronero, Folgore Caratese  7

10 novembre 2013
 

 

Risultati della 10°Giornata – Serie D Girone B

Borgomanero – Piacenza 0-2
Castellana – Caravaggio 0-2
Legnago – Lecco 2-0
Olginatese – Inveruno 0-1
Piacenza – Alzano Cene 1-0
Pontisola – Gozzano 1-1
Pro Sesto – Darfo 0-0
Seregno – MapelloBonate 4-0
Seriate – Sambonifacese 0-1


BORGOMANERO – PIACENZA 0-2
BORGOMANERO (4-3-3):Ramazzotti; Francoli, Picco, Bossa, Gambuto (44'pt Piraccini); Piccinotti (23'st Soit), Corduri  (18'st Asiedu), Bonacina; Banegas, Tonani, Tiboni. All. Fassoli (Melosi squalificato).  
PRO PIACENZA (4-4-2): Donnarumma; Santi  (32'st Pessagno), Rieti, Colicchio, Castellana; Matteassi , Jakimovski , Cazzamalli, Marmiroli (12' st Pasaro); Piccolo (26' st Bignotti), Franchi. All. Franzini.
ARBITRO: Sartori di Padova.
MARCATORI: 13' st Matteassi, 49' st Franchi.
Nonostante lo 0-2 finale, la squadra di Melosi è uscita fra gli applausi del pubblico presente a Borgosesia (campo scelto ancora una volta a causa della impossibilità di utilizzare l’impianto comunale di Borgomanero). La capolista Pro Piacenza è squadra superiore al Borgomanero, ma la squadra di Melosi ha tenuto testa per tutto l’arco della partita. La squadra di Franzini ha chiuso il Borgo nella propria metà campo per i primi 25 minuti di gara, creando occasioni al 2’ con Franchi, con Matteassi al 7’ sul quale Ramazzotti sfodera una bella parata e all’8’ con Franchi, al 20’ ancora con Franchi tiro oltre la traversa, al 25’ sempre con Franchi,  poi  il Borgo ha iniziato a macinare gioco e creato la sua occasione da rete al 32’: calcio d’angolo di Banegas sul secondo palo, la palla filtra e  finisce a Picco che manda a lato di un soffio. Nel secondo tempo il Borgomanero si rende pericoloso al 7’ Bonacina per Piraccini che costringe Donnarumma a mettere in angolo.  Il gol piacentino arriva al 13’, discesa di Matteassi  che si libera di due uomini e batte Ramazzotti sul primo palo. Ancora il Piacenza al 17’ va vicino al gol con il neo entrato Pasaro che però manda a lato di poco.Si rivede il Borgomamero al 23’, Tonani sfrutta un’incertezza difensiva del Piacenza e cerca di scavalcare Donnarumma con un pallonetto, palla alta di poco. Il Borgo insiste, 29’ azione di Asiedu per Banegas che manda a lato di testa da ottima posizione. La partita regiastra ancora due occasioni, una per parte: al 34’ per il Piacenza Franchi che mette in mezzo per Bignotti ma  il suo colpo di testa è a lato di poco, mentre al 46’ Banegas per il Borgomanero mette in mezzo per Picco ma il suo colpo di testa da due passi viene respinto d’istinto da Donnarumma che salva il risultato. Al 49’ il secondo gol  della Pro Piacenza:  calcio d’angolo per il Borgomanero, sale anche Ramazzotti per tentare il tutto per tutto, la difesa  respinge, parte in contropiede Bignotti , il suo tiro è respinto da  Francoli sulla linea, ma  la palla finisce sui piedi di Franchi che realizza.


PONTISOLA – GOZZANO 1-1
PONTISOLA (4-3-1-2): Mora; Augello; Perico (36' st Mazzucotelli) , Suardi, Bottini (28' pt Vanoncini); Ruggeri, Stucchi, Risi; Crotti; Traini (17' st Mologni ), Salandra. All. Del Prato.
GOZZANO (4-2-3-1): Pelati; Grigis, Casella, Fusco, Pecci; Gemelli, Lasme; Scaramozza, Cabrini (19' st Ravasi ), Lunardon; Marchesetti  (33' st Calza). All. Mango.
ARBITRO: Perissinotto di San Don‡ di Piave.
MARCATORI:  3' pt Lunardon, 19' st Salandra.

Classifica: Pro Piacenza 23; Pro Sesto 21; Piacenza, Inveruno 19; Pontisola 17; Legnago 16; Sambonifacese, Caravaggio 15; Olginatese, Castellana 14; Lecco, Seregno 12; Mapellobonate, Seriate, Darfo 9; Gozzano 8; Alzano Cene 5; Borgomanero 4
3 novembre 2013

 

Risultati della 10° Giornata – Serie D Girone A

Asti – Saint Christophe Vallée d'Aoste  2-1
Caronnese -  Borgosesia  4-1  
Chiavari Caperana - Verbania 2-1
Folgore Caratese - Calcio Chieri  0-3     
Giana Erminio - Vado  3-1     
Novese - Albese 3-0     
Pro Dronero - Derthona  0-3
RapalloBogliasco - Sestri Levante 3-2
Santhià - Lavagnese  0-0     
 

ASTI – SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE  2-1
ASTI (4-4-2): Corradino; Drago, Ciolli, Mariani, Saraga; Carbone, Genocchio, Fiandaca, Rolando; Lo Bosco ( 29’st  Lewandowski), Nannini (15’ st Bellitta). A disp.: Ferraroni, Scialla, Cangemi, Manuali, De Stefano, Gerbaudo, El Harti. All.: Ascoli.
SAINT CHRISTOPHE VALLEE D' AOSTE (4-4-1-1): Baican; Raso, Boi, Rega, Pascale ( 9’ st Cammarosano); Noro, D’Errico, Furfaro,  Artaria; Gentile; Di Maira (26’ st Podvorica). A disp.: Dinaro, Losi, Longo, Bosonin, Bisi, Lionetti. All.: Dossena.
ARBITRO: Saccenti di Modena
MARCATORI: 9’ pt lo Bosco, 5’ st lo Bosco,  20’ st Artaria
AMMONITO: Boi
ESPULSO: 33’ st Cammarosano
E’ Loreto Lo Bosco l’artefice della vittoria dell’Asti sul Saint Christophe Vallee d’Aoste. Al primo affondo l’Asti passa: traversone dalla destra, tiro di Lo Bosco respinta da Baican e tap in di lo Bosco. Al quarto d’ora è Fiandaca, a impegnare il portiere romeno del valle d’Aosta con un tiro dalla distanza. A inizio ripresa i biancorossi cercano la rete con una azione perfetta: Lo Bosco ruba palla, lancia Rolando che serve Nannini, la cui battuta a giro di sinistro lambisce il palo. Il raddoppio è però nell’aria e al 5’ un lancio millimetrico di Fiandaca, mette Rolandoin condizione di tirare, la palla viene respinta dalla difesa me arriva Lo Bosco che di potenza insacca sotto la traversa.. Noro in sforbiciata al 9’ mette paura a Corradino colpendo in pieno il palo. A metà del secondo tempo, su corner calciato da Gentile, Artaria stacca più alto di tutti e accorcia le distanze. Nel finale il rosso comminato a Cammarosano rende più agevole il compito all’Asti che porta in porto questa preziosa vittoria.


CARONNESE -  BORGOSESIA  4-1  
CARONNESE (4-4-2): Di Graci;  Lanini, Rudi, De Spa, Termine; Sansonetti  (44’ st Vannini), Baldan,  Guidetti , Tanas (18’ st Montalbano); Moretti  (28’ st Luca Giudici), Corno.  All. Zaffaroni .
BORGOSESIA (4-2-3-1): Libertazzi; Montesano (18’ st Benincasa), Camilli, Colombo, Pavan; D’Iglio Acquadro; Gasparri, Scaldaferro (26’ st Gambirasio), Affinito (1’ st Alvitrez), Guidetti. All. Manzo.
ARBITRO: Varola di Olbia.
MARCATORI:  3’ pt Moretti (rig.), 33’ pt Corno, 40’ pt Sansonetti,  7’st  Gasparri, 19’ st Sansonetti.


CHIAVARI CAPERANA - VERBANIA 2-1
CHIAVARI CAPERANA (4-2-3-1): Stancampiano; Genovali, Pane, Silvestri, Peso; Mautone, Marino; Macrì (33’ st  Di Dio), Dolce, Bonaventura; Cardini (17’ st Piacentini). All. Gardano.
VERBANIA (4-3-1-2): Mandelli; Micheli (27’ st Traini), Pollero, Maina (17’ st Schirru), Magni; Murara, Frascoia, Viscomi; Shala; Benabid  (36’ st Rognetta) Ceolin. All. Oliva.
ARBITRO: Gentile di Seregno.
MARCATORI:  4’ pt Silvestri,  10’ st Cardini, 41’ st Traini.
ESPULSO: 24’ st Ceolin  per gioco scorretto.


FOLGORE CARATESE - CALCIO CHIERI  0-3     
FOLGORE CARATESE (4-4-2): Sperduti ; Perego, Bigioni, Sorrentino (24' st Sciannamea), Concina; Brumana6, Rota, Evola (26' st Semeraro), Crippa (35' st Marrone); Barzotti, Pinelli. All. Bacci.
CHIERI (4-2-3-1): Tulino; Spera, Benedetto, Conrotto, Sampò; Nicolini, Lodi; Scavone (1' st Brancato), Montante (12' st Manuel Sinato), Motetta (44' st Colaianni); Ingari. All. Zichella.
ARBITRO: Citarella di Matera.
MARCATORI:  17' st  Nicolini, 22' st Lodi, 31' st Ingari.


GIANA ERMINIO - VADO  3-1     
GIANA ERMINIO (4-3-3): Sanchez; Crociati, Bonalumi, Chiappella, Solerio; Rossini, Biraghi, Marotta; Perna, Recino (12' st Bergamini), Spiranelli (44' st Cavalleri). All. Albè.
VADO (4-3-1-2): Dondero; Fiorentino, Gallotti (1' st D'Asaro), Barone, Fabbris; Rondinelli (1' st Sancinito), Bottiglieri, Zulouga; Cusano (23' st Balbo); Arcidiano, Soragna. All. Fresia.
ARBITRO: Valiante di Nocera Inferiore.
MARCATORI:  8' pt Rossini, 22' pt Perna, 45' pt Perna,  6' st Cusano.
 

NOVESE - ALBESE 3-0     
NOVESE (4-3-3): Canalicchio; Catenacci (12' st Borghetti ), Ciccomascolo, Malgrati, Pernice; Ulloa, Firriolo (32' st Sorci), Corso; Bortolotto, Zirilli, Lombardi (17' st Nanci). All. Banchieri .
ALBESE: (4-2-3-1): Gallino; Roveta (4' Delpiano, 26' st Sese), Maglie, Nebbia, Picone; Gallesio, Garrone; Cornero, Mazzotti  (19' st Antonelli), Mondini; Marijanovic . All. Rosso
ARBITRO: Turchet di Pordenone
MARCATORI: 1' pt Bortolotto, 20' pt Zirilli, 22' pt Lombardi.
Sono bastati ventitré minuti alla Novese per aver ragione dell’Albese. L’avvio è veramente da incubo, passano appena trenta secondi ed i padroni di casa sono già in vantaggio: Pernice sorprende sull'out sinistro mette al centro per Bortolotto che, tutto solo, insacca di testa.  All’11’ lò’Albese cerca il pareggio, Marijanovic smarca in area Modini la cui conclusione viene deviata da Canalicchio. La Novese torna a premere sull'acceleratore e nel giro di tre minuti chiude definitivamente la gara. Al 20' l'ex Zirilli pennella nel sette una velenosa punizione dal limite dell'area, mentre al 23' lo stesso Zirilli ruba palla sulla destra, la mette al centro dove Lombardi di testa batte per la terza volta Gallino. L’Albese è sotto schok, la Novese potrebbe segnare il quarto gol  al 42’ sempre con Zirilli ma il suo tiro termina di poco sul fondo e poi al 46’ quando di testa batte a rete una punizione di Bortolotto.  La ripresa non ha storia, anche se al 4' Marijanovic  su punizione impegna  Canalicchio, ripetendosi all’11’ quando si gira alla perfezione, ma Canalicchio si fa trovare pronto. Al 23’ un tiro di Nebbia viene  rimpallato da un difensore, si accende una mischia davanti a Canalicchio, la palla arriva a Garrone che, con il portiere fuori causa, spara alto. E’ ancora  la Novese ad andare vicina al gol, al 40’ Bortolotto su assist di Zirilli tenta il pallonetto  senza fortuna.
Sul ribaltamento di fronte l'Albese conquista una punizione dal limite dell'area, tira Antonelli palla poco distante dall'incrocio.L'ultima emozione della gara la procura ancora la Novese,  Ulloa  dopo aver strappato palla a Picone conclude da buona posizione ma la palla esce sfiorando il sette.


PRO DRONERO - DERTHONA  0-3
PRO DRONERO (3-5-2): Provenzano; Tortone, Pomero, Madrigrano; Porcaro, Bodino (1’st Giraudo), Brondino (35’st Capellino), Garavelli, Mancini (1’st Rosso); Isoardi, De Peralta. All.: Gattuso
DERTHONA (3-4-1-2): Lamantia; Dell’Aera, Tignonsini, Camussi; Zefi, La Caira, Montingelli (11’pt Temperino),Mazzocca; Chirico (22’st Bertocchi); Serlini (12’st Gilio), Mussi. All.: Scarnecchia
ARBITRO: Vitulino di Livorno
MARCATORI:  30’ pt La Caira, 37’st Bertocchi, 50’st Gilio
AMMONITI: Brondino, Isoardi, Serlini, Pomero, Zefi, Gilio
A inizio gara gli ospiti vanno vicinissimi al gol in due occasioni: prima è capitan Montingelli, in sortita offensiva, a colpire il palo con un destro secco dal limite; poi, sul corner successivo, è Mussi a girare un pallone spiovente in area, ma Pomero salva sulla linea. Al quarto d’ora De Peralta si divora un’ottima occasione, su assist di Porcaro, a pochi passi da Lamantia. Al 30’ il gol che sblocca la gara: Camussi crossa dalla trequarti La Caira è il più deciso e insacca di testa, sovrastando Pomero e spiazzando il colpevole Provenzano. La ripresa  il secondo gol arriva al 37’ Mussi si libera bene in area, e serve Bertocchi,  il neoentrato   batte Provenzano. Allo scadere dei cinque minuti di recupero Zefi si invola incontrastato sull’out di destra, arriva al limite dell’area e serve rasoterra l’accorrente Gilio, che di piatto destro infila lo 0-3.  


RAPALLOBOGLIASCO - SESTRI LEVANTE 3-2
RAPALLO BOGLIASCO (4-4-2): De Martino; Rondelli, Carretto, Vaira, Leo; Costantino, Marianeschi, Longhi, Rolando (st 22’ Borettaz; st 38’ Siani); Taddeucci (st 26’ Cargiolli), França. All. Sesia
SESTRI LEVANTE (3-5-2): Bartoletti; Lazzerini , Coghe, Gorelli; Bartoli, Orlandini, Redomi , Parlato, Borelli (st 19’ Bencini); Lazzaro (st  40’ Cennicola), Mezgour. All. Din Bin.
ARBITRO: Mazzei di Brindisi.
MARCATORI:  40’ pt Lazzaro, 41’pt  França,  3’ st Rolando, 21’ st Lazzaro, 44’ st França ( rig.)
ESPULSI: 39’ st Gorelli , 42’ st Lazzerini.


SANTHIÀ - LAVAGNESE  0-0     
SANTHIA’ (4-1-4-1): Maio; Maffei , Anderson, Viscomi , Leonardo; Brugnera; Sigismondi (25’ st Moscatelli), Rebolini (41’ st Guariniello), Riggio, Ceci (36’ Marcelli); Barcellos. All. Nisticò.
LAVAGNESE  (4-2-3-1): Parma; Cilia, Ferrando, Di Leo, Garrasi; Poesio, Venuti (18’ st Boggiano); Dell’Anna (11’ st Mura), Bianchi, Currarino (36’ st Chiarabini); Croci.  All. Dagnino.
ARBITRO: Pedretti di Lovere.

Classifica: Caronnese, Vado 21; Giana Erminio 20; Novese 18; Borgosesia, Chiavari, RapalloBogliasco, Chieri  16; Lavagnese 14; Asti 12; Derthona, Albese 11; Saint Christophe Valle d'Aosta 10; Santhià 9; Verbania, Pro Dronero, Sestri 7; Folgore Caratese 6  
3 novembre 2013

 

Risultati della 9° Giornata – Serie D Girone A

Albese - Santhià 1-1  
Borgosesia - Pro Dronero 3-1   
Calcio Chieri - Chiavari Caperana  0-0     
Lavagnese - Giana Erminio 1-1     
Novese - Folgore Caratese  2-1    
Sestri Levante - Caronnese 0-2   
Saint Christophe Vallée d'Aoste - RapalloBogliasco 3-3
Vado - Derthona 3-2    
Verbania - Asti  2-1     

ALBESE - SANTHIÀ 1-1
ALBESE: Gallino, Picone, Nebbia, Maglie, Roveta, Antonelli (20'st Mazzotti), Modini (41'st Poli), Gallesio, Marijanovic, Garrone, Sese (5'st Distefano). A disp. Baudena, Delpiano, Bosco, Boggione, Berardo, Colla
All.Rosso
SANTHIA: Maio, Francese, Leonardo (40'st Moscatelli), Santos, Maffei, Cassins, Bertagna (21'pt Brugnera), Sereno, Barcello, Riggio, Ceci (5'st Sigismondi). A disp. Cerruti, Marcelli, Fachim, Manfroni, Viscomi, Cassani. All. Nisticò
ARBITRO: Lillo di Brindisi
MARCATORI:  31' pt Barcello, 46' pt Marijanovic
AMMONITI: Modini, Mazzotti, Maio, Francese, Leonardo, Barcello, Brugnera.
ESPULSO:  27’ st Sereno per doppia ammonizione
Brutta partita quella tra Albese e Santhià che concludono con un pareggio l’incontro sul campo si S. Cassiano. L’avvio della gara è marca langarola, Sese al 5’ impegna Maio con un tiro dalla distanza che il portiere ospite devia in angolo. Il Santhià si fa vivo al 31’ ed è subito gol: un errato disimpegno di Roveta, mette in moto Sereno che lancia in profondità Barcello che, solo davanti a Gallino non fallisce il bersaglio.
L'Albese accusa il colpo e al 38' il Santhià potrebbe raddoppiare con un’azione fotocopia, ma il tiro di Cassins termina alto. L’Albese si sveglia e sul finire del primo tempo Picone serve Marijanovic in area ma il suo tiro è rimpallato in angolo. Il gol comunque arriva al 46’, Modini crossa in mezzo dove Marijanovic non fallisce il gol del pareggio. Nella ripresa il Santhià cerca la vittoria, al  7' Barcello conclude dal limite dell'area ma Gallino devia, sul ribaltamento di fronte il tiro di Marijanovic viene stoppato in angolo. Al 10’ il neo entrato Sigismondi conclude a rete, Gallino ci mette una pezza, riprende Sigismondi che batte a rete a colpo sicuro ma Maglie respinge sulla linea di porta. Al 19' ancora una possibilità per l’albese per portarsi in vantaggio, punizione di Antonelli, palla a Nebbia che conclude di poco a lato. Il gioco si fa vivace, 21’ Sigismondi calcia alto da buona posizione, 24’ Marijanovic ci prova dal limite, 26’ Mazzotti serve Modini in area, che salta anche il portiere ma al momento del tiro incespica e la palla termina sul fondo. Un minuto più tardi il Santhià rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Sereno, secondo cartellino giallo e l’Albese ne approfitta per cercare la posta intera ma senza esito.
 
 
BORGOSESIA - PRO DRONERO 3-1
BORGOSESIA:
PRO DRONERO:
ARBITRO: Guddo di Palermo.
MARCATORI: 30' pt Acquadro, 39' pt Gasparri, 26' st Isoardi, 27' st Clori.
Il Borgosesia batte la pro Dronero  per 3-1. Nel primo tempo la prima occasione è per la Pro Dronero ma il tiro di Isoardi, è preda del portiere dei locali. Il Borgosesia passa grazie ad un gol di Acquadro, complice una deviazione di Pomero che spiazza Rosano. Il raddoppio arriva pochi istanti dopo con Gasparri che in contropiede sigla il 2-0. Nella ripresa Isoardi riapre la gara, ma Clori la richiude  subito dopo con un tiro dalla distanza.  


CALCIO CHIERI - CHIAVARI CAPERANA  0-0  
CHIERI:
CHIAVARI:
ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino


LAVAGNESE - GIANA ERMINIO 1-1    
LAVAGNESE: Parma, Ferrando (30' st Boggiano), Rusca, Di Leo, Garrasi, Avellino, Venuti, Bianchi (23' st Mura), Currarino, Croci, Dell'Anna (55' Damiani). All.:
GIANA ERMINIO: Sanchez, Sosio, Bonalumi, Chiappella, Solerio, Ferrè (33' st Torrisi), Marotta, Biraghi, Spiranelli (29' st Bergamini), Recino (27' st Forbiti), Perna. All.:
ARBITRO: Liguori di Bergamo.
MARCATORI: 25' st Marotta, 37' st Mura.

 
NOVESE - FOLGORE CARATESE  2-1
NOVESE: Canalicchio, Ciccomascolo, Pernice, Firriolo, Fasano, Borghetti, Bortolotto (43' st Begolo), Ulloa, Zirilli, Ponsat (4' st Nanci), Corso (4' st Carboni).
CARATESE: Sperduti, Bosisio (1' st Brumana), Sorrentino (40' st Cesana), Bigoni, Crippa (13' st Raiola), Dallera, Barzotti, Rota, Pinelli, Evola, Concina.
ARBITRO: Ledda di Cagliari.
MARCATORI:  10' st Bortolotto, 43' st Bortolotto, 47' st Pinelli (rig.).

   
SESTRI LEVANTE - CARONNESE 0-2
SESTRI LEVANTE: Bartoletti, Perinelli, Bonelli, Gorelli, Lazzerini, Coghe, Mezgour, Redomi (34' st Campana), Lazzaro, Parlato (22' st Fonjock), Orlandini (22' st Bencini).
CARONNESE: Di Graci, Lanini, Termine, Baldan (46' st Corrado), De Spa, Rudi, Sansonetti, Guidetti, Moretti, Corno (34' st Giudici L.), Tanas (24' st Montalbano).
ARBITRO: Leo di Roma.
MARCATORI: 15' st Corno, 44' st Sansonetti

 
SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE - RAPALLOBOGLIASCO 3-3
SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE: Baican, Raso, Pascale, Mazzei, Boi, Rega, Noro (42' st Fiore), D'Errico (16' st Cammarosano), Di Maira, Furfaro, Podvorica (10' st Gentile).
RAPALBOGLIASCO: De Martino, Rondelli, Leo (36' st Mortari), Borettaz (17' st Rolando), De Nardin, Carretto, Marianeschi, Longhi, Taddeucci, França, Costantino (36' st Cargiolli).
ARBITRO: Ruggiero di Roma.
MARCATORI: 20' pt Noro, 26' pt Costantino, 41' pt Di Maira, 38' st França, 41' st Rega, 50' st Cargiolli.


VADO - DERTHONA 3-2
VADO: Dondero, Condorelli, Fabris, Rondinelli (14' st Balbo), Gallotti, Barone, Arcidiacono, Zuolaga (41' st Damonte), Amodeo, Bottiglieri (17' st Sancinito), Soragna. All.: Fresia
DERTHONA: Lamantia, Zefi, Mazzocca (32' st De Ruggiero), Camussi, Tignonsini, Dell'Aera, La Caria, Carru (14' st Gilio), Mussi, Chirico, Serlini (24' st Bertocchi). All.: Scarnecchia
ARBITRO: Bertolino di Perugia.
MARCATORI: 17' pt Zuolaga, 31' pt Condorelli, 8' st Serlini, 37' st Mussi, 38' st Arcidiac   
Il Vado ribadisce la sua leadership contro il Derthona al termine di una gara avvincente e ricca di gol. Il Derthona esce sconfitto dal confronto con la capolista ma con la convinzione di aver disputato un buonissima gara. Il Vado è subito pericoloso al 5’ corner battuto dalla sinistra da Arcidiacono, Carru prolunga la traiettoria, sul secondo palo Soragna contrastato da Tignonsini mette fuori; risponde il Derthona al 13’ un lancio dalle retrovie pesca smarcato in area Rondinelli che controlla e batte a colpo sicuro, Lamanti ci arriva e mette in angolo. Il gol del Vado arriva al 17’ ed è Zuloaga a firmarlo, partendo appena oltre la metà campo in dribbling e arrivando a battere  imparabilmente Lamantia in uscita. Risposta del Derthona al 20’ Serlini serve in area Mussi, conclusione sul primo palo, Dondero respinge in qualche modo e Fabris allontana. Il secondo gol dà adito a qualche contestazione: 31’ Condorelli lascia partire un tiro cross che sorprende Lamantia che arretra e para in tuffo, la sfera ricadendo forse oltrepassa la linea di porta, per la terna arbitrale è il gol (dubbio) del due a zero. Ultima chance per il Derthona di riaprire la gara prima dell’intervallo al 44’ Zefi crossa in area, Dondero va a vuoto, Mussi cerca la botta vincente ma Fabris riesce ad allontanare. Nella ripresa il Derthona accorcia le distanze all’8’ Serlini evita due difensori e batte rasoterra sul primo palo  Dondero. Il Derthona ci crede, 12’ affondo di Chirico che serve Mussi, che controlla in torsione e tira fuori. Altra occasione al 17’ Mazzocca dalla sinistra crossa in area per Mussi, sponda per Chirico, tiro che sfiora il palo, dopo la deviazione di Barone. Il pareggio al 37’, Bertocchi cerca di entrare in area, Gallotti lo ferma con un fallo di mano, punizione battuta su Mussi che segna il gol del pareggio. Il gol vittoria del Vado giunge al 38’ ed è contestato dai tortonesi: Sancinito tira da fuori area Lamantia respinge, sulla palla arriva per primo Arcidiacono che mette in rete.


VERBANIA - ASTI  2-1     
VERBANIA (4-4-2): Mandelli; Magni (30’ st  Di Leva), Pollero, Maina, Martinella; Murara, Viscomi (42’ st Rognetta), Shala, Michelin; Benebid (35’ st Troiano), Ceolin. All.: Oliva.
ASTI (4-3-3): Corradino; Drago, Saraga, Ciolli, Murè; Bellitta (9’ st Nannini), Genocchio, Pirrotta (30’ st  Lewandowski); Carbone, Lo Bosco (24’ st Hamza), Rolando. All.: Ascoli.
ARBITRO: Zufferini di Udine.
MARCATORI: 4’ st  Magni, 35’ st Lewandowski, 48’ st Shala (rig.)
AMMONITI: Drago, Genocchio, Magni, Shala.
Il Verbania riesce a vincere in pieno recupero grazie ad un rigore trasformato da Shala. Nella prima frazione di gara  un’occasione per i padroni di casa con Viscomi che non riesce a concludere, una per Carbone, palla a lato di poco. Nella ripresa arrivano le emozioni, Magni, in mischia, regala il vantaggio al 4’ al Verbania; i biancorossi reagiscono e riagguantano il pareggio al 35’ con Levandowski. I galletti credono nel successo, Nannini e Carbone vanno vicini al 2-1, la risposta del Verbania è di Muraro, che di testa impegna Corradino al 92’, che si salva in corner. Sul tiro dalla bandierina, un giocatore di casa finisce a terra a palla già lontana e il giudice di gara dà il rigore, trasformato da Shala, che vale il 2-1.


Classifica:  Vado 21; Caronnese 18; Giana Erminio 17; Borgosesia 16; Novese 15; Chiavari, Lavagnese, RapalBogliasco, Chieri 13; Albese 11; Saint Christophe Vallée D'Aoste 10; Asti 9; Derthona, Santhià 8, Pro Dronero, Verbania, Sestri Levante 7, Caratese 6
27 ottobre 2013

 

Risultati della 8° Giornata – Serie D girone A

Asti - Vado  1-2     
Caronnese -  Calcio Chieri  2-1    
Chiavari Caperana - Lavagnese 2-3     
Derthona – Saint Christophe Vallée d'Aoste  1-1     
Folgore Caratese - Albese 1-2  
Giana Erminio - Borgosesia 4-3
Pro Dronero - Verbania 2-2    
RapalloBogliasco - Novese 2-1     
Santhià - Sestri Levante 0-2     
 

ASTI - VADO  1-2   
ASTI (4-3-3): Carradino; Drago, Ciolli, Saraga, De Stefano; Bellitta (st 22’ Fiandaca), Genocchio, Pirrotta (st 33’ Gerbaudo); Rolando (st 30’ Amedeo), Lo Bosco, Carbone. A disp: Ferraroni, Scialla, Cangemi, Murè, Hamza, Lewandowski. All.: Ascoli.
VADO (4-4-2): Dondero; Fabris (st 37’ Fiorentino), Gallotti, Barone, Condorelli; Zuloaga, Sancinito (st 8’ Bottiglieri), Rondinelli, Arcidiacono; Amodeo (st 8’ Cusano), Soragna. A disp.: Illiante, D’Asaro, Pereyra, Balbo, Damonte, Donà. All.: Fresia.
ARBITRO: Viotti di Tivoli
MARCATORI:  42’ pt Lo Bosco (rig.), 24’ st Cusano, 35’ st Cusano
ESPULSO: 38’ st De Stefano.
AMMONITI:Carbone, Rolando, Condorelli, Rondinelli, Barone
Un primo tempo a favore dell’Asti con gol segnato da Lo Bosco su rigore quasi allo scadere della prima frazione di gioco non basta ai galletti per portare in porto òla vittoria. Nel secondo tempo il Vado prende il sopravvento e con una doppietta di Cusano nel giro di undici minuti regala la vittoria ai liguri.
Primo tempo equilibrato sino al 20′, poi i biancorossi alzano il baricentro e mettono in difficoltà il Vado, Lo Bosco sfiora la rete, poi è Carbone, su azione di corner, a tentare la via del gol. Al 41′, su corner, Bellitta viene strattonato in area da Barone: rigore trasformato da Lo Bosco.  A inizio ripresa ancora l’Asti in attacco,  bella azione corale, Lo Bosco assiste Fiandaca che tira alto. Entra in campo Cusano al posto di Amodeo all’8’ e cambia la partita: di testa il primo gol al 24’,mentre al 35’Arcidiacono inventa un assist millimetrico di tacco per lo stesso Cusano, che infila la palla all’angolinodove Corradino non può arrivare.


CARONNESE -  CALCIO CHIERI  2-1  
CARONNESE (4-4-2): Di Graci; Lanini, De Spa, Rudi, Termine; Sansonetti (35' st Vannini), Baldan, Guidetti , Tanas (31' st Montalbano); Moretti, Corno (43' st Ferrè). All. Zaffaroni.
CHIERI (4-2-3-1): Tulino; Spera, Benedetto, Conrotto, Sampò; Nicolini  (8' st Manuel Sinato), Lodi; Valfrè (26' st Osella), Brancato (30' st Motetta), Montante; Ingari. All. Zichella.
ARBITRO: Guarnieri di Empoli.
MARCATORI:  46' pt Corno (rig.), 8' st Conrotto, 21' st Sansonetti.

 
CHIAVARI CAPERANA - LAVAGNESE 2-3
CHIAVARI CAPERANA (4-3-2-1): Stancampiano; Genovali , Silvestri , Bettati, Peso; Marino (20’ pt Moussavi ), Mautone (8’ st Pane), Dolce; Bonaventura, Baudinelli , Cardini . All. Gardano.
LAVAGNESE (4-2-3-1): Parma; Avellino, Rusca, Di Leo, Ferrando; Bianchi (19’ pt Mura), Venuti; Dell’Anna (28’ st Damiani), Poesio, Currarino (32’ st Boggiano); Croci. All. Dagnino.
ARBITRO: Corona di Oristano.
MARCATORI:  3’ pt Baudinelli, 5’ pt Marino, 37’ pt Ferrando, 48’ pt Poesio, 49’ st Croci.
ESPULSO: 11’ pt Battati (fallo da ultimo uomo), 33’ st Baudinelli 35’ st Gardano (allenatore Chiavari) per comportamento non regolamentare

 
DERTHONA – SAINT CHRISTOPHE VALLÉE D'AOSTE  1-1
DERTHONA (3-5-2): Lamantia; Dell’Aera, Tavella, Tignonsini (43’ pt Carru); Zefi, Montingelli , Chirico, La Caria, Mazzocca (39’ st De Ruggiero); Serlini (30’ st Bertocchi), Mussi. All.: Scarnecchia.
SAINT CRHISTOPHE VALLEE D’AOSTE (4-3-1-2):Baican; Boi, Fiore, Rega, Pascale; Podvorica (9’ st Noro), Mazzei , Furfaro (28’ st Losi); Gentile; Di Maira (35’ st Lionetti), Artaria. All.: Dossena.
ARBITRO: Tursi di Valdarno
MARCATORI:  7’ pt Serlini,  44’ pt Artaria.
ESPULSO: 10’ st  Artaria) per doppia ammonizione.
Il Derthona passa subito in vantaggio ma poi non riesce a tenere  il risultato contro il Saint Christophe Vallèe d'Aoste e la gara finisce 1-1. Il gol al 7’ imbucata centrale di Mussi per l'accorrente Serlini, per porta in vantaggio del Derthona. Il pareggio arriva al 44’ su calcio d'angolo, Artaria segna di testa.  

     
FOLGORE CARATESE - ALBESE 1-2  
FOLGORE CARATESE (4-4-2): Sperduti; Bosisio, Dallera, Sorrentino, Concina; Marrone (32' st Cesana), Rota  (43' st Sciannamea), Bigioni, Semeraro (31' st Zorloni ); Barzotti, Pinelli. All. Sala.
ALBESE (4-3-3): Gallino; Picone, Maglie (34' st Sese), Roveta, Nebbia; Cornero, Antonelli, Boggione (14' st Bosco); Modini  (42' st Poli ), Marjanovic, Garrone. All. Rosso.
ARBITRO: Lalomia di Agrigento .
MARCATORI:  20'pt  Marjanovic, 13' st Rota, 38' st Sese.
Finalmente una vittoria, dopo quattro pareggi consecutivi rimediati ultimamente dalla squadra di Rosso, e per doi più in trasferta sul campo della Folgore Caratese. L’Albese potrebbe subito passare in vantaggio con Marijanovic che servito in profondità da Garrone, viene a trovarsi a tu per tu con il portiere, Sperduti riesce a deviare la palla in angolo con il piede.La risposta della Folgore è immediata, 9' Concina su punizione serve Barzotti che, di testa, spedisce la palla a lato con la porta sguarnita. La Folgore al 13' sfiora nuovamente la rete: punizione dalla distanza di Bigioni, la barriera corregge la traiettoria e la palla colpisce la parte superiore della traversa. La rete al 20’ Cornero fugge sulla destra, palla al centro per Marijanovic che di testa trova l'angolo. Marijanovic al 21' potrebbe raddoppiare su assist di Nebbia ma la palla termina di poco a lato. Nella ripresa i lombardi si portano decisamente all’attacco, al 2' Marrone colpisce a botta sicura da centro area ma la palla si stampa sulla traversa, al 6'si fa avanti l’Albese: scende Picone sulla destra, passaggio a  Cornero, assist al bacio per Marijanovic che che manda sul fondo. Al 9' Rota approfittando di un'uscita incerta di Gallino segna il gol del pareggio con un bel pallonetto. La reazione albese è ottima, al 13' Antonelli batte a sorpresa una punizione dal limite con Sperduti fuori dai pali, ma il portiere in qualche modo smanaccia in angolo, al 19' Nebbia serve Marijanovic, sponda per Maglie che incorna da due passi ma la palla termina alta di poco, al 23' Garrone su angolo di Antonelli cerca la via del gol ma Sperduti para senza difficoltà. Dopo un pericolo corso con Rota a tu per tu con Gallino, palla deviata di piede dal portiere albese, è Sese al 34’  a regalare il gol vittoria depositando in rete un preciso assist di Cornero. In pieno recupero è ancora Sese, servito a centro area da Marijanovic, a sfiorare ancora il gol.


GIANA ERMINIO - BORGOSESIA 4-3
GIANA (4-2-3-1): Sanchez; Sosio, Bonalumi, Chiappella, Solerio; Biraghi, Marotta; Rossini, Perna (34’ st Basanisi), Spiranelli (42’ st Crociati); Recino (23’ st Ferrè). All. Albè.
BORGOSESIA (3-5-2): Libertazzi; Camilli, Colombo, Montesano; Benincasa  (28’ st Affinito), D’Iglio, Acquadro,  Alvitrez (13’ st Scaldaferro), Pavan; Guidetti, Gasparri . All. Manzo.
ARBITRO: Loprete di Catanzaro.
MARCATORI:  3’ pt Chiappella, 11’ pt Recino, 27’ pt Pavan, 44’ pt Rossini, 27’ st Ferrè, 35’ st Scaldaferro, 44’ st Montesano.
ESPULSO: 31’ st Rossini per somma di ammonizioni.


PRO DRONERO - VERBANIA 2-2    
PRO DRONERO (4-2-3-1): Rosano (30’ st Provenzano); Porcaro, Mancini, Pomero, Madrigano; Giraudo (30’ st Bodino), Brondino; Garavelli, Isoardi, Dutto; De Peralta. All. Caridi
VERBANIA (4-4-2): Carli; Micheli, Martinella, Pollero, Maina; Frascoia, Shala, Murara, Viscomi (36’ st Roginetta); Benbid (21’ st Traini), Geolin (46’ st Di Leva). All. Oliva
ARBITRO: Pedretti di Lovere
MARCATORI: 44’ pt Murara, 33’ st Shala, 38’ st Madrigano, 39’ st De Peralta
AMMONITI: Isoardi, Frascoia, Pomero.
Partita per cuori forti quella tra Pro Dronero e Verbania, che ha vissuto l’apice in un tra il 38’ e il 39’del secondo tempo, che ha sancito il pareggio.  Verbania avanti per quasi tutta la gara di due gol, si vede così raggiunto e rischia addirittura di perdere nei minuti finali. Avvio con palla gestita dai padroni di casa  con un’occasione per Pomero al 23’, ma Carli si supera.  Al 44’ arriva il gol degli ospiti: punizione calciata da Micheli e respinta in qualche modo da Rosanosulla palla si avventa  Murara, che in tuffo di sinistro sigla l’1-0.  La ripresa si apre con il Verbania che sfiora il gol con  Geolin, il suo diagonale finisce di poco a lato.
Al 4’ è De Peralta a sfiorare il gol, sul filo del fuorigioco, al 25’ è Giraudo,  a cercare il gol senza fortuna. Al 33’ il raddoppio degli ospiti: su una ripartenza Geolin si libera di Bodino e Mancini e serve Shala  che realizza. Ed ecco i due minuti di gloria per la Pro Dronero: 38’ angolo di Garavelli dalla destra,  Madrigano in tuffo di testa accorcia le distanze e subito dopo arriva il pareggio: Brondinorecupera palla a metà campo, avanza sulla destra, scambia con Dutto e serve un ottimo pallone  per De Peralta, che realizza la rete dell’incredibile 2-2. Ora  la Pro attcca a testa bassa,  l’ultimo tentativo è di Brondino, che in mischia, trova l’opposizione di  Carli.


RAPALLOBOGLIASCO - NOVESE 2-1
RAPALLOBOGLIASCO (4-4-2): De Martino; Rondelli , Carretto, De Nardin, Leo; Costantino (38' st Vaira), Longhi , Corteggiano, Rolando (24' st Borretaz); França, Taddeucci (27' st Lenzoni). All. Sesia.
NOVESE (4-3-3): Canalicchio; Ciccomascolo, Malgrati, Fasano, Muceli; Ulloa, Firriolo (17' st Corso), Begolo (7' st Sorci); Bortolotto, Zirilli, Ponsat. All. Banchieri.
ARBITRO: Degli Esposti di Bologna.
MARCATORI:  41' pt França, 8' st Taddeucci, 15' st Bortolotto.
ESPULSI: 32’ st  Malgrati per fallo da ultimo uomo, 48’ st Lenzoni per proteste.     


SANTHIÀ - SESTRI LEVANTE 0-2     
SANTHIA' (4-4-1-1): Cerruti; Moscatelli, Anderson, Viscomi , Maffei (23' st Rebolini); Brugnera  (15' st Renan ), Eron, Sireno, Ceci (30' st Assumma); Barcelos; Marzeglia. All. Nisticò.
SESTRI LEVANTE (5-3-2): Bartoletti; Orlandini, Lazzerini, Coghe, Gorelli , Bonelli; Perinelli (33' st Veralli ), Redomi , Parlato (38' st Fonjock); Lazzaro (43' st Babboni ), Mezgour. All. Di Bin.
ARBITRO: Liguori di Bergamo
MARCATORI: 12' pt  Mezgour, 32'pt  Lazzaro.
ESPULSO: 3’ st Marzeglia per somma di ammonizioni.


Classifica: Vado 18; Giana Erminio 16; Caronnese 15; Borgosesia 13; Chiavari, Novese, Lavagnese, Chieri, RapalBogliasco 12; Albese 10; Ast, Saint Christophe Vallée D'Aoste 9; Derthona 8; Pro Dronero, Sestri Levante,  Santhià 7; Caratese 6; Verbania 4

20 ottobre 2013

Menu Squadre


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it